GIRO IN “VISITA PARENTI”

P1000055Giovedì Simone è stato da me in trasferta sul Lago Maggiore in “Visita Parenti”, ecco il resoconto romanzato della giornata.

Ore 8,30. Appuntamento alla stazione di Malpensa, destinazione “La Fattoria del pesce” a Marano Ticino per l’acquisto di altri pesci da stabulare per fornire azoto all’orto acquaponico estivo che tra poco comincerà a consumare. Ci affidano alle cure di un tecnico esperto che è 25 anni che lavora in “Fattoria”. Grande chiacchierata con Simone, conosci questo, conosci quello, quel pesce ha un segnetto, quello è migliore. Un mondo piccolo quello dell’allevamento del pesce d’acqua dolce nel Nord Italia! Ce ne veniamo via dall’azienda con un sacchettone ossigenato con 20 persici trota per un peso esatto di 5 kg. Ottimo per fare tutte le rilevazioni statistiche del caso sul loro accrescimento!

Ore 11,00. Di corsa all’acquaponica, non prima di aver contattato Stefano che ci farà visitare l’allevamento di trote marmorate da riproduzione che gestisce con l’amico Paolo e nel quale sta sperimentando la riproduzione del gambero di fiume. Rigorosamente autoctono!

All’Akuaduulza, sistemiamo i persici trota e diamo un’occhiata alle “zie tinchette” che mi aveva portato qualche mese fa. Simone le trova ingrandite e io ne vado fiero, a parte l‘incidente con lo scarico nel quale penso di averne perse una dozzina, ne è morta solo una su circa 250! Poi un po’ d’attenzione ai “cugini Persici” che, probabilmente a causa del delicato periodo riproduttivo, mi hanno dato qualche problema. Come in ogni “giro parenti” che si rispetti c’è anche una “visita al cimitero”. Ho infatti congelato i quattro persici che mi sono morti, Simone pratica un veloce autopsia, non trovando alcun segnale preoccupante. Parliamo un po’ delle caratteristiche dell’acqua e salta fuori che “Akuaduulza” è veramente troppo “dulza”. Devo alzare il grado di durezza della mia acqua (è talmente dolce che ci potrei allevare dei ciclidi americani!) Concordiamo insieme il lancio dell'”Operazione Lago d’Orta“, graduale inserimento di bicarbonato e misutazioni costanti di PH e GH (durezza totale).

Ore 13,00. Dopo aver sistemato i pesci si pranza al ristorante di Stefano, tutto a base di pesce, ovviamente!

Ore 15,30. L’appuntamento è a Ornavasso, appena Stefano riesce a liberarsi dal locale. La visita è molto particolareggiata Simone è sempre estremamente interessato e fa sempre molte domande, anche in questo caso un sacco di conoscenze in comune e peccato che non ci fosse Paolo che è il tecnico dell’allevamento altrimenti chissà quanti altri particolari …

Ore 17,30. A furia di parlare si fa tardi, si ritorna a Malpensa da dove ci sono più collegamenti delle Ferrovie Nord con la provincia di Como. Ringrazio Simone per la bella ed istruttiva giornata e mi scuso con i suoi bambini se papà ha fatto tardi!

P.S. Il primo tentativo di allevare i persici trota non era andato a buon fine, questa volta tutto sta già procedendo per il meglio, mangiano già, salendo con avidi balzi in superfice a contendersi il pellet che somministro loro.

P.P.S. anche l’ombreggiamento estivo della vasche è stato completatoP1000056

Annunci

2 thoughts on “GIRO IN “VISITA PARENTI”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...